Mercoledì 26 aprile - Ultimo aggiornamento 17:41
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - FROSINONE
data articolo03 aprile 2017

Delitto di Alatri: Finalmente ogni pedina sta andando al suo posto

Delitto di Alatri: Finalmente ogni pedina sta andando al suo posto
Delitto di Alatri: Finalmente ogni pedina sta andando al suo posto
Alatri - Il velo che gli inquirenti avevano steso nei primi giorni, per salvaguardare le deposizioni ed i ragazzi che stanno raccontando tutto, finalmente può essere alzato. Alatri non è omertosa, tutti hanno sottoscritto le testinonianze. I soccorsi sono stati chiamati e arrivati in 4 e 8 minuti. I sanitari nell'Ospedale San Benedetto oltre a fare il più possibile stabilizzando Emanuele, hanno eseguito durante l'arrivo dell'elicottero una minuziosa TAC e quindi un trasferimento veloce al Policlinico Umberto I. Inoltre nella fase successiva hanno collaborato con ivCarabinieri per analizzare insieme la TAC in 3D, praticamente meglio dell'autopsia per capire: il tipo di trauma, altezza della testa, energia impiegata e tipo di oggetto contundente.
Ora proseguiranno le fasi per assicurare alla giustizia anche il resto del branco e i cosiddetti buttafuori che tanto negativamente hanno pesato in questa vicenda. Dopo le sofferte esequie di domani, seguirà il momento di collaborare tutti insieme, per non mettere la testa sotto la sabbia ma per creare una serie di eventi che diano sfogo e informazioni alla gente, con le parole e non con la "vendetta". Bisognerà sviscerare l'accaduto per ristrutturare la vigilanza nelle sale discoteche di tutta Italia. Così Emanuele non sarà morto invano.
commenta
ciociaria.ogginotizie.it